14,00

Esaurito

COD: 1417 Categoria:

Descrizione

FUORI CATALOGO!

Paolo Lissoni è nato a Novate Milanese nel 1954 e vive a Milano. Medico chirurgo è specializzato in Endocrinologia, Oncologia e Medicina interna e opera come oncologo presso l’Ospedale S. Gerardo di Monza. Laureato in Teologia è autore di opere di Poesia, Filosofia e Teologia della Scienza.

Settembre 2011: tra Libano e Siria.
E’ durante questo viaggio che l’autore diviene protagonista di un’esperienza umana ricca di carica trascendentale. Arrestato nella città siriana di Homs per aver fotografato alcuni mezzi militari viene immerso nella realtà tragica delle prigioni e della giustizia di un regime militare come quello di Damasco. Ma questa discesa agli “Inferi” ha una sorta di valore catartico. Una volta fuori, infatti, apprezza il vincolo profondo che si è creato con la gente martoriata di Siria, persino con i suoi carcerieri, e il legame con una Terra antica culla del Cristianesimo di Paolo.
“Se nel mondo non vi fossero più diritti umani” è così una profonda riflessione sui rapporti tra gli uomini, sulle loro contraddizioni e sul rapporto col divino.

Pagg. 130 ISBN 9788863472578

ΩΩΩ

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.