16,00

Disponibile

COD: 1553 Categoria:

Descrizione

“… è il racconto del viaggio che attende la mente dopo aver lasciato il corpo: il viaggio verso l’aldilà perché la morte è soltanto un intervallo in cui non vi è più l’esistenza materica e colui che si pensa morto è solo “uscito” per un tempo maggiore di quanto trascorre una notte dormendo.
La morte è un trauma perché la gente è convinta di essere il proprio corpo, mentre il corpo non è che un “vestito di carne”, indossato per una vita…
Nell’aldilà non esistono le stagioni, non arriva mai la notte e non sorge mai il sole, non c’è traccia alcuna della vita terrena.
Nessuna nozione del tempo, né passato né futuro, entrambi fusi nel presente del quale, tuttavia, non c’è percezione…
… nondimeno gli spiriti, a dispetto dell’aldilà, raccontano anche un’esistenza ibrida sempre in pericolo di contaminazione…”

Pagg. 144 ISBN 9788863474152

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.